Per poter visualizzare tutti i contenuti è necessario avere la versione attuale di Adobe Flash Player.

homepage blu bar simonetti project the collectors il maniero infestato argento horror d annata 1 horror d annata 2 horror d'annata 3 tour locations kardiopalmo fest pistoia corto fest locations argentiane benna e della nina collaboratori 1 collaboratori 2 immagini dal set merchandise  contatti 

locations argentiane

Il cinema è un percorso della memoria basato sulle immagini. Le immagini trasmettono il ricordo delle emozioni che abbiamo fatto nostre nel buio di una sala di proiezione… e con esse si imprimono nella memoria dello spettatore i luoghi che hanno fatto da scenario alle scene più forti e coinvolgenti. Visitare le locations di un film di Dario Argento non è una semplice moda oziosa da turisti della celluloide:

è l’atto di amore che accomuna quanti hanno amato quel cinema ormai al capolinea ma mai dimenticato, nasce dal desiderio di riassaporare determinate sensazioni e immedesimarsi nei personaggi che hanno affollato quelle pellicole, ci hanno fatto sognare e rabbrividire. Bella idea quella de "il DAVINOTTI", offrire una galleria fotografica dei luoghi maggiormente legati al cinema thrilling di Argento; e innovativa la decisione di far accompagnare tali immagini da un lavoro documentaristico e filologico di tutto rispetto.

Un lavoro quasi maniacale nella sua rigorosa ricerca, scientifico: ripercorrere i luoghi immortalati dalla cinepresa del geniale cineasta romano, fugando i dubbi di tanti fans sulle scelte geografiche compiute dal regista nello sforzo di creare una città immaginaria che è la summa di tanti capoluoghi differenti (Roma e Torino i più gettonati; ma anche Milano e perfino metropoli dell’oscura Germania!),

confondendo le idee agli spettatori in un gioco sanguinario e spettacolare… dove sorge realmente Villa Scott? L’Istituto Terzi è a Roma? E la stazione della Metro dove il detective Arrosio va incontro al proprio destino? Un lavoro d’investigazione di cui il povero spione privato di Quattro mosche di velluto grigio sarebbe stato orgoglioso: che colpo, avrebbe fatto.

CORRADO ARTALE

I LUOGHI DEL DELITTO: IMMAGINI E TESTIMONI

CLICCA SULLE TAVOLE


http://davinotti.com/index.php?option=com_content&task=view&id=338&Itemid=79 http://davinotti.com/index.php?option=com_content&task=view&id=243&Itemid=79 http://davinotti.com/index.php?option=com_content&task=view&id=263&Itemid=79 http://davinotti.com/index.php?option=com_content&task=view&id=318&Itemid=79 http://davinotti.com/